CERTIFICATO VERDE COVID-19: NOVITÀ PER LAVORATORI E CORSISTI
Studio Jonata Casini - Traning & Consulting

Strumenti e indicazioni per le aziende

24 Novembre 2021

CERTIFICATO VERDE COVID-19: NOVITÀ PER LAVORATORI E CORSISTI

Pubblicata la Legge 19 novembre 2021, n. 165 entrata in vigore domenica 21 novembre 2021

Principali novità relative al controllo:

🟢 CONSEGNA COPIA DEL GREEN PASS LAVORATORI
Al fine di semplificare le verifiche del possesso del Green Pass per l’accesso ai luoghi di lavoro, i lavoratori possono richiedere di consegnare al proprio datore di lavoro copia della propria certificazione verde COVID-19. I lavoratori che consegnano la predetta certificazione sono esonerati dai controlli, da parte dei rispettivi datori di lavoro, per tutta la durata della relativa validità.

In ogni caso, i datori di lavoro devono fornire idonea informativa ai lavoratori e alle rispettive rappresentanze circa la predisposizione delle nuove modalità organizzative di controllo.

Attenzione: si ricorda la necessità di adottare adeguate misure per la protezione dei dati personali nel rispetto della normativa vigente in materia.

🟢 CONTROLLI PER I LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE
Per i lavoratori in somministrazione la verifica del possesso del Green Pass è in carico all’utilizzatore. Rimane in capo al somministratore l’onere di informare i lavoratori circa la sussistenza delle predette prescrizioni.

🟢 SCADENZA CERTIFICATO IN CORSO DI PRESTAZIONE
La scadenza della validità del Green Pass in corso di prestazione lavorativa non dà luogo a sanzioni. Il lavoratore potrà permanere sul luogo di lavoro esclusivamente per il tempo necessario a portare a termine il turno di lavoro.

🟢 CORSI DI FORMAZIONE
E’ stato esplicitato che l’obbligo di possesso e verifica del Green Pass riguarda anche i discenti (partecipanti ai corsi di formazione).

Related Posts
Potrebbero interessarti:
Open chat
Posso aiutarti?
Salve,
Posso esserti utile?