Formazione sicurezza sul lavoro: videoconferenza vs presenza

Formazione sicurezza sul lavoro

Formazione sulla sicurezza sul lavoro: videoconferenza vs presenza

In data 18 maggio il Senato ha approvato in via definitiva il disegno di legge n. 2604, con modificazioni, del decreto-legge 24/2022 in materia di contrasto al COVID-19.

Forse una della novità tanto attese, pur se ancora non pubblicata in Gazzetta Ufficiale riguarda la formazione in materia di salute e sicurezza.

Al testo del decreto-legge 24 marzo 2022, n. 24 è aggiunto l’articolo 9-bis che chiarisce il tanto discusso tema dell’equiparazione videoconferenza/formazione in presenza.

Leggiamo l’articolo nella sua interezza:

Art. 9-bis (Disciplina della formazione obbligatoria in materia di salute e sicurezza sul lavoro)

  1. Nelle more dell’adozione dell’accordo di cui all’articolo 37, comma 2, secondo periodo, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, la formazione obbligatoria in materia di salute e sicurezza sul lavoro può essere erogata sia con la modalità in presenza sia con la modalità a distanza, attraverso la metodologia della videoconferenza in modalità sincrona, tranne che per le attività formative per le quali siano previsti dalla legge e da accordi adottati in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano un addestramento o una prova pratica, che devono svolgersi obbligatoriamente in presenza.
 

Finalmente poche righe semplici e chiare che forniscono indicazioni precise a tutti gli attori che si occupano di sicurezza sul lavoro, non per ultimi datori di lavoro e fruitori dei corsi di essere tranquilli e non dover sempre avere il punto interrogativo e ricevere disquisizioni anche quando le cose vanno bene,  ma soprattutto fa chiarezza per la “videoconferenza in modalità sincrona” equiparata all’aula; ancora troppa confusione vi era tra e-Learning videoconferenza e la FAD.

Adesso non si può far altro che attendere il nuovo Accordo Stato-Regioni ma, nel frattempo un chiarimento così importante è arrivato.

Per informazioni circa le modalità dei corsi sulla sicurezza sul lavoro visita la Jonata Casini srls.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Leggi altri articoli

Post Correlati

Manager HSE: la nuova figura professionale

Manager HSE: delineata una nuova figura professionale con competenze e abilità precise.     La UNI 11720:2018 pubblicata il 19/07/2018 dal titolo “Attività professionali non

Sicurezza antincendio in azienda

Sicurezza antincendio in azienda: nuovo Decreto GSA Siamo sempre più prossimi all’entrata in vigore (4 ottobre 2022) del Decreto GSA (Gestione Sicurezza Antincendio) nato il 2

Un defibrillatore a portata di cuore

L’importanza di avere un defibrillatore in azienda pronto all’uso Ogni anno in Italia circa 60.000 persone sono colpite da arresto cardiaco: l’arresto cardiaco improvviso può colpire

Open chat
Posso aiutarti?
Salve,
Posso esserti utile?