SINTESI SULLE NUOVE LINEE GUIDA RCP E ECC 2020-2025 DI AHA
Studio Jonata Casini - Traning & Consulting

Strumenti e indicazioni per le aziende

22 Ottobre 2021

SINTESI SULLE NUOVE LINEE GUIDA RCP E ECC 2020-2025 DI AHA

American Heart Association – AHA ha pubblicato un documento con la sintesi dei principali argomenti e modifiche delle Linee guida 2020 per la rianimazione cardiopolmonare (RCP) e il trattamento delle emergenze cardiovascolari (ECC, Emergency Cardiovascular Care) nei pazienti in età adulta, pediatrica e neonatale, e le motivazioni alla base delle raccomandazioni.

Questa sintesi, precisa AHA, non fa riferimento a studi pubblicati e non elenca Classi di raccomandazioni (COR) o Livelli di evidenza (LOE). Per informazioni più dettagliate e referenze bibliografiche, leggere le Linee Guida AHA 2020 per RCP ed ECC.

Sintesi dei principali argomenti e modifiche sul supporto vitale di base e avanzato per adulti 

Le Linee Guida 2020 combinano le raccomandazioni per il supporto vitale di base (BLS) per adulti unitamente al supporto vitale cardiovascolare avanzato (ACLS). Le nuove principali modifiche includono quanto segue:
  • Algoritmi migliorati e ausili visivi forniscono istruzioni semplici da ricordare negli scenari di rianimazione BLS e ACLS.
  • È stata nuovamente sottolineata l’importanza di un inizio precoce della RCP da parte dei soccorritori laici.
  • Sono state riconfermate le raccomandazioni precedenti sulla somministrazione di adrenalina, con particolare enfasi su una somministrazione precoce.
  • L’utilizzo del feedback audiovisivo in tempo reale è indicato come mezzo per il mantenimento della qualità della RCP.
  • La misurazione costante della pressione arteriosa e dell’anidride carbonica di fine espirazione (ETCO2) durante la rianimazione ACLS può essere utile per migliorare la qualità della RCP.
  • Sulla base delle evidenze più recenti, l’utilizzo di routine di una doppia defibrillazione sequenziale non è consigliato.
  • L’accesso endovenoso (EV) è la via preferita di somministrazione dei farmaci durante la rianimazione ACLSUn accesso intraosseo (IO) è accettabile se non è disponibile l’accesso EV.
  • L’assistenza del paziente dopo il ripristino della circolazione spontanea (ROSC) richiede una particolare attenzione
    a ossigenazione, controllo della pressione arteriosa, valutazione di un intervento coronarico percutaneo, gestione controllata della temperatura e neuroprognosi multimodale.

“Nonostante i recenti dati positivi, meno del 40% degli adulti riceve una RCP e 

in meno del 12% si utilizza un AED prima dell’arrivo dell’EMS.”

Sintesi dei principali argomenti e modifiche sul supporto vitale di base e avanzato pediatrico 

I principali problemi, le modifiche più importanti e i miglioramenti delle Linee Guida 2020 includono quanto segue:

  • Algoritmi e ausili visivi sono stati revisionati per integrare i migliori fondamenti scientifici e migliorare la chiarezza per gli operatori di rianimazione PBLS e PALS.
  • In base a dati recentemente disponibili derivanti dalle rianimazioni pediatriche, la frequenza di ventilazione assistita raccomandata è stata aumentata a 1 ventilazione ogni 2-3 secondi (20-30 ventilazioni al minuto) per tutti gli scenari di rianimazione pediatrici.
  • ETT cuffiati sono indicati per ridurre perdite d’aria e la necessità di cambi di tubi per pazienti di qualsiasi età che richiedono intubazione.
  • Non è più raccomandato l’utilizzo di routine della pressione cricoidea durante l’intubazione.
  • Per massimizzare la possibilità di ottimi esiti di rianimazione, l’adrenalina deve essere somministrata il prima possibile, teoricamente entro 5 minuti dall’inizio dell’arresto cardiaco con ritmo non defibrillabile (asistolia e attività elettrica senza polso).
  • Per i pazienti che hanno già una linea arteriosa in situ, il feedback della misurazione continua della pressione arteriosa potrebbe migliorare la qualità della RCP.
  • In seguito a ROSCi pazienti devono essere valutati per escludere convulsioni, stato epilettico e qualsiasi altra crisi convulsiva devono essere trattati.
  • Dal momento che il recupero da un arresto cardiaco richiede un lungo periodo dopo l’iniziale ricovero, i pazienti devono ricevere una valutazione formale e supporto per le loro esigenze fisiche, cognitive e psicosociali.
  • Un approccio titolato alla gestione dei fluidi, con infusioni di adrenalina o noradrenalina se sono necessari vasopressori, è appropriato nella rianimazione da shock settico.
  • Basandosi sulla estrapolazione di dati derivanti in gran parte da popolazioni adulte, una rianimazione con emocomponenti bilanciati è ragionevole per bambini e lattanti con shock emorragico.
  • La gestione di sovradosaggio di oppioidi include RCP e la somministrazione tempestiva di naloxone da parte di soccorritori laici o soccorritori addestrati.
  • I bambini con miocardite acuta che soffrono di aritmie, blocco cardiaco, alterazioni del tratto ST o bassa gittata cardiaca sono ad alto rischio di arresto cardiaco. Un trasferimento tempestivo in unità di terapia intensiva è importante e alcuni pazienti potrebbero richiedere un supporto meccanico della circolazione o un supporto vitale extracorporeo (ECLS).
  • I lattanti e i bambini con modificazioni della fisiologia circolatoria da ventricolo unico che hanno intrapreso il percorso della riparazione chirurgica stadiata richiedono considerazioni speciali nella gestione del PALS.
  • La gestione dell’ipertensione polmonare potrebbe includere l’uso di ossido nitrico o prostaciclina per via inalatoria, analgesia, sedazione, farmaci paralizzanti, l’induzione di alcalosi o la terapia di salvataggio con ECLS.

“Le cause di arresto cardiaco in lattanti e bambini sono diverse da quelle degli adulti e

un numero crescente di evidenze specifiche dell’ambito pediatrico supporta queste raccomandazioni.”

Per il documento di sintesi completo: Linee guida 2020 per la rianimazione cardiopolmonare (RCP) e il il trattamento delle emergenze cardiovascolari (ECC, Emergency Cardiovascular Care)

Per le Linee Guida AHA 2020 complete: ahajournals.org

Related Posts
Potrebbero interessarti:
Open chat
Posso aiutarti?
Salve,
Posso esserti utile?