CONSULENZA
Sicurezza e Igiene degli Alimenti
ottieni informazioni

Sicurezza e Igiene degli Alimenti - I vantaggi

Garantisci la sicurezza dei tuoi alimenti con un sistema di autocontrollo e di procedure operative definite con il supporto di un team di specialisti. La sicurezza microbiologica dei prodotti è argomento di grande interesse per tutti i soggetti coinvolti nella filiera alimentare, dal coltivatore al consumatore. La normativa cogente sia europea che nazionale (Reg. CE 852/853/854, Reg. CE 178/2002 sulla tracciabilità, etc.) richiede che i produttori, i fabbricanti e tutti coloro che producono alimenti prendano tutte le precauzioni possibili per prevenire malattie dovute al consumo degli alimenti e realizzino sistemi di controllo in grado di garantire la qualità e la sicurezza dei prodotti alimentari. Il più diffuso e importante è il sistema di autocontrollo HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points) che si applica a tutte le fasi del ciclo produttivo alimentare (dal ricevimento delle materie prime fino alla vendita).

Sicurezza alimentare

Sicurezza alimentare e microbiologica

Qualità prodotti alimentari

Qualità e sicurezza dei prodotti alimentari

Miglioramento reputazione e immagine aziendale

Migliorare immagine e reputazione aziendale

Consulenza - sicurezza e igiene degli alimenti

Sicurezza e Igiene degli Alimenti - Cosa offriamo

Jonata Casini – Training & Consulting offre consulenza alle aziende sugli obblighi di legge in materia di igiene degli alimenti (D. Lgs 193/07 – HACCP e regolamento CE 852/2004) in particolare attraverso:

  • elaborazione di piani aziendali di autocontrollo
  • formazione del personale aziendale in materia di igiene degli alimenti.

L’HACCP è un obbligo di legge. L’operatore del settore alimentare ha l’obbligo e la responsabilità di organizzare e attuare l’HACCP nell’azienda in cui opera, attraverso le procedure descritte nel proprio manuale o piano di autocontrollo HACCP, che devono essere periodicamente aggiornate.

Basi per l’elaborazione del piano HACCP

I principi sui quali si basa l’elaborazione di un piano HACCP sono i seguenti:

  1. analisi dei potenziali rischi per gli alimenti;
  2. individuazione dei punti in cui possono verificarsi dei rischi per gli alimenti;
  3. decisioni da adottare riguardo ai punti critici individuati, cioè quei punti che possono nuocere alla sicurezza dei prodotti;
  4. individuazione e applicazione di procedure di controllo e di sorveglianza dei punti critici;
  5. riesame periodico e in occasione di variazioni di ogni processo e della tipologia d’attività dell’analisi dei rischi, dei punti critici e delle procedure di controllo e di sorveglianza.

Prenota una consulenza personalizzata Gratuita

Parla con un nostro professionista per avere informazioni personalizzate ed essere guidato verso il servizio che più soddisferà le tue necessità.
Jonata Casini

Sicurezza e Igiene degli Alimenti - Le nostre attività

Open chat
Posso aiutarti?
Salve,
Posso esserti utile?