Preparare e formare inattivi/e disoccupati/e, tecnici, professionisti/e o persone già in possesso di una qualifica professionale che sentono l’esigenza e il desiderio di confrontarsi con le nuove opportunità del mercato e i nuovi modelli di business legati alla trasformazione digitale e alla “green economy”.

I progetti devono essere presentati ed attuati da una associazione temporanea di imprese o di scopo   (ATI/ATS),   costituita  o  da costituire  a finanziamento   approvato,   composta obbligatoriamente dai seguenti soggetti, nel numero massimo di quattro: almeno un organismo formativo accreditato  almeno   un’impresa.

Scadenza 31 luglio 2020