E-Reputation Manager, che cos’è e cosa fa!

Reputation word cloud concept with crediblity brand related tags

Un esperto di social e web in generale capace di garantire una buona reputazione aziendale.

Chi è e cosa fa

Quando parliamo di E-Reputation Manager si intende quel professionista esperto nel funzionamento dei principali social, capace di leggere ed analizzare i dati che ne emergono per definire e formulare le corrette strategie, allo scopo di garantire una buona reputazione aziendale e di conseguenza una buona considerazione del brand da parte del target di riferimento e del web in generale.

Requisiti principali

Le caratteristiche principali che questa figura deve possedere sono le seguenti:

Ottima conoscenza di tutte le principali piattaforme

Questo ruolo richiede un’eccellente capacità di muoversi all’interno del web per monitorare e soprattutto intervenire tempestivamente con azioni specifiche e mirate al raggiungimento degli obiettivi aziendali.

Ottima capacità di analisi

L’attività del E-Reputation Manager non si concentra solo sull’analisi dei dati legati ai social aziendali, ma deve spaziare all’interno di tutto il web in generale, individuando ogni aspetto che possa essere rilevante per il target nella percezione del brand; un monitoraggio complesso che tiene conto di ogni variabile, dall’analisi della clientela fino ai competitor.

Principali mansioni

Come già sottolineato, le mansioni dell’E-Reputation Manager sono ampie: dall’analisi dei dati, al monitoraggio, fino all’elaborazione di apposite strategie.
Ed è proprio quest’ultima l’attività più importante che si richiede a questo professionista: la gestione delle “crisi”, la risoluzione di tutte quelle problematiche che possono emergere ed in cui l’azienda può incorrere quotidianamente o in relazione ad una attività specifica (ad esempio, la promozione di un nuovo prodotto).
Dall’analisi e dal monitoraggio del web, deve quindi riuscire a cogliere le miglior soluzioni possibili ed attuare la strategia vincente per raggiungere gli obiettivi aziendali prefissati.

Condividi:

Facebook
LinkedIn
Leggi altri articoli

Post Correlati

Attrezzature antincendio: le novità

Il cosiddetto Decreto Controlli, emesso nel settembre 2021, dal settembre 2022 cambierà i criteri generaliper il controllo e la manutenzione degli impianti e delle attrezzature antincendio. Il

Nuova norma per i materiali contenenti amianto

Il cambio della normativa dell’amianto L’Ente Nazionale Italiano di Unificazione ha pubblicato la UNI 11870:2022 – Materiali contenenti amianto – Criteri e metodi per l’individuazione

Requisiti Manager HSE: quali sono?

QUALI REQUISITI DI CONOSCENZA, COMPETENZA ED ABILITÀ DEVE POSSEDERE IL HSE MANAGER?     Il Manager HSE deve possedere una conoscenza gestionale negli ambiti HSE

Manager HSE: la nuova figura professionale

Manager HSE: delineata una nuova figura professionale con competenze e abilità precise.     La UNI 11720:2018 pubblicata il 19/07/2018 dal titolo “Attività professionali non