Contributo a fondo perduto per corsi di tecnico del restauro e beni culturali Toscana

Formare persone inattive e disoccupate alla qualifica professionale regionale  di  tecnico del restauro di beni culturali (tecnico esperto). Domande dal 9 aprile fino al 31 luglio 2020 (per proroga con decreto del 14 aprile 2020)

Finalità. Sostenere la realizzazione di percorsi di formazione mirati a trasmettere le conoscenze e le competenze per facilitare  l’inserimento lavorativo dei partecipanti nel  settore dei beni culturali.

I progetti devono essere presentati ed attuati da una associazione temporanea di imprese o di scopo (ATI/ATS), costituita o da   costituire  a  finanziamento   approvato, composta obbligatoriamente   dai seguenti soggetti, nel numero massimo di quattro: almeno un organismo formativo accreditato, almeno  due imprese.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Leggi altri articoli

Post Correlati

Un defibrillatore a portata di cuore

L’importanza di avere un defibrillatore in azienda pronto all’uso Ogni anno in Italia circa 60.000 persone sono colpite da arresto cardiaco: l’arresto cardiaco improvviso può colpire

Fine stato emergenza Covid 19

Ultime novità Covid 19: fine dello stato di emergenza A seguito della pubblicazione del DECRETO LEGGE N°24 del 24/03/2022, dal 1 APRILE 2022 vengono modificate le misure

Open chat
Posso aiutarti?
Salve,
Posso esserti utile?