Centro Servizi, Consulenza e Formazione

wp_2463372

26 Giugno 2017

Nessun commento

Consulenza HACCP

Lo Studio Tecnico grazie alla collaborazione pluriennale nel settore dell’igiene alimentare con professionisti del territorio, offre alle Aziende, Bar, Ristoranti, Alberghi, Mense, Industrie Alimentari e Imprese che operano nel settore agroalimentare e della ristorazione, una consulenza HACCP completa per rispondere alle esigenze di ogni datore di lavoro.

Manuale HACCP Igiene e Sicurezza Alimentare

Il Manuale HACCP, è un documento redatto in conformità al Regolamento CE n. 852/2004.

All’interno del manuale HACCP  vengono descritti tutti i processi aziendali relativi alla produzione alimentare, riportando nei minimi dettagli gli strumenti utilizzati, le aree aziendali e quanto necessario a sviluppare procedure di lavoro conformi al Regolamento a garanzia del consumatore.

La redazione del manuale HACCP è il punto di partenza per ogni attività alimentare, che si va ad unire e completare alla redazione documentale di specifiche schede con un monitoraggio interno ed esterno all’azienda a garanzia di mantenimento degli standard prefissati dal sistema HACCP (Hazard Analysis Critical Control Point) e dalle norme emanate da ogni singola Regione, a stretta collaborazione con i sistemi ASL territoriali di competenza.

LA CONSULENZA HACCP PER LA SICUREZZA DEI CONSUMATORI

  • Corsi HACCP per il personale e per i responsabili dell’industria alimentare.
  • Consulenza per l’apertura di nuove attività – DIA – SCIA.
  • Consulenza sull’ etichettatura dei prodotti alimentari e sulla redazione del Libro degli Ingredienti aziendale.
  • Redazione e aggiornamento Manuale di Igiene Alimentare.
  • Elaborazione del Libro degli Ingredienti aziendale.
  • Verifiche ispettive periodiche (della struttura, della documentazione, del personale, dell’igiene,) anche attraverso analisi di laboratorio, di alimenti e tamponi.
  • Analisi chimiche e microbiologiche di acqua ed alimenti, presso laboratori accreditati.
  • Verifica della temperatura dei dispositivi refrigerati.
  • Rapporti con gli organi di controllo.
  • Presentazione all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli della richiesta di Licenza di vendita alcolici

Contattaci senza impegno